A chi è rivolto:
studenti delle scuole elementari, medie e superiori.

Finalità:
Combattere i comportamenti violenti, di natura fisica e/o psicologica, oppressivi e vessatori, ripetuti nel tempo, verso un soggetto incapace di difendersi.

Come si sostiene:
Laboratori scolastici, testimonianze dirette, diffusione dei valori e della cultura della responsabilità, valorizzazione dell’autostima, azioni mirate in piccoli gruppi di giovani.